Gli attaccanti da evitare del Mondiale 2018

qui le nostre liste ufficiali

I consigli per l’asta, andiamo ad analizzare quali attaccanti potrebbero rivelarsi degli investimenti sbagliati per malus e media voto.

Niang (Senegal) È un talento che sembra sempre possa esplodere definitivamente ma in realtà le ultime stagioni non sono state poi così soddisfacenti. Spera nel Mondiali per rifarsi da questo primo anno al Torino e verrà schierato attaccante esterno nel 4-3-3, non il massimo per lui, dato che nelle poche partite positive di questa annata le ha giocate da prima punta pura. Gli attaccanti del Senegal sono molto interessanti ma Niang è quello che ci convince meno.

El Boutaib (Marocco) Il Marocco punta principalmente sul gioco difensivo e non sulle azioni di attacco spumeggianti. El Boutaib non avrà molte occasione da rete neanche con punizioni od eventuali rigori, dato che non è lui il tiratore designato; più facile arrivino dalla trequarti piuttosto fantasiosa. Da prendere solo per coprirsi un ruolo in estremo bisogno, niente di più.

Campbel (Costa Rica) L’ex Arsenal sembra ormai nella fase finale della sua carriera pur non essendo molto avanti con l’età (solo 25 anni). Giocherà da falso nueve nel modulo del ct Ramirez e paradossalmente questo potrebbe sfavorirlo dando il meglio come esterno tutto campo e non come finalizzatore. Assist in arrivo per lui? Anche sì, ma goal proprio no!

Berg (Svezia) Non è proprio quel tipo di attaccante che vive per il goal (alla “Pippo Inzaghi” per capirci) ma piuttosto una punta per far rifiatare la squadra e abbassare i ritmi della partita. Tanta sostanza e poca fantasia fanno sì che i goal, se ci saranno, saranno piuttosto casuali e ipotizzare i marcatori scandinavi è un bel rebus. La Svezia fa un’enorme fatica a segnare, in generale non puntate sui suoi attaccanti.

Dolberg (Danimarca) Già il ballottaggio con Cornelius non lo favorisce come scelta fantacalcistica, in più mettiamoci la media goal non proprio così in alta: solo 1 goal in Nazionale… Rischiate di puntare inoltre su un giocatore che verrà sostituito facilmente, se non dovesse sbloccarsi il risultato della partita. Se cercate i goal danesi meglio puntare su centrocampo e sui difensori centrali.

Vi ricordiamo che potete sempre trovarci sulla nostra pagina Facebook. Contattateci via messaggio oppure commentando i nostri post per i nostri consigli ed informazioni sul FantaMondiale 2018.

Lascia un commento